aaaaaa a aaaaaa a
       
       
   
 

Profilo formativo e professionale

 
 
   
 

Istruzione e formazione

Conseguito il Diploma di Maturità Classica presso il Ginnasio-Liceo Jacopo Stellini di Udine, si iscrive alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Padova,  dove si laurea con una tesi su "La sclerosi del collo vescicale nel bambino".

a

In aprile 1975 supera l'esame di abilitazione all'esercizio della professione medica presso l'Università degli Studi di Padova nella prima sessione.

a

Il 5 giugno 1975 ottiene l'iscrizione all'Albo dell'Ordine dei Medici-Chirurghi ed Odontoiatri della Provincia di Udine. Attualmente è iscritto all'Albo dell'Ordine dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Milano.

aaaa

Il 17 luglio 1980 consegue la Specializzazione in Urologia presso l'Università degli Studi di Padova con una tesi su "L'adenocarcinoma della vescica".

aaa

Il 5 luglio 1983 consegue la Specializzazione in Chirurgia dell'Apparato Digerente ed Endoscopia Digestiva presso l'Università "La Sapienza" di Roma discutendo una tesi su "La ricostruzione secondo Tomoda dopo gastrectomia totale".

aaa

Nella sessione relativa all'anno 1986 consegue l'idoneità a Primario di Chirurgia Generale .

aaa

Nell'Anno Accademico 1992-93 (semestrale) frequenta e supera il Corso di perfezionamento in Chirurgia Laparoscopica presso l'Università degli Studi di Padova.

aaa

Frequenta e supera con alto merito il Corso di Formazione Manageriale per dirigenti di struttura complessa - area ospedaliera I.Re.F. – scuola di Direzione in Sanità SDS Milano di cui gli viene conferito il Certificato con decreto dell'Assessore alla Sanità della Regione Lombardia n.1604 del 7 febbraio 2002.

aaa

Frequenta il Corso di rivalidazione del certificato di formazione manageriale della Regione Lombardia e supera il relativo esame nel dicembre 2010.

aaa

Nel dicembre 2008 gli viene conferita l'idoneità a ricoprire il posto di Direttore della s.c. di Chirurgia Generale 3 (Endoscopia Diagnostica e Chirurgia Endoscopica) della Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano – disciplina di Chirurgia Generale – conseguita con il concorso per il conferimento del relativo incarico quinquennale (dicembre 2008).

Frequenza Centri Universitari e di Ricerca

Nel 1978 ha effettuato uno stage di 3 mesi presso l'Istituto di Patologia Chirurgica e Propedeutica Clinica (Direttore, Prof. G. Pezzuoli) dell'Università degli Studi di Padova: Servizio di Endoscopia Digestiva (Responsabile, Prof. D. Oselladore).

aaa

Nel 1980 effettua lo stage di aggiornamento in endoscopia delle vie biliari e utilizzazione endoscopica del laser presso la Chirurgische Klinik: Abteilung für Endoskopie am Klinikum der Stadt Mannheim der Fakultät für Klinische Medizin der Universität Heidelberg (Germania) (Direttore, Prof. B.C. Manegold).

aaa

Nel 1981 effetua lo stage di aggiornamento in endoscopia delle vie biliari presso l'Abteilung für Gastroenterologie des Klinikums der Johann-Wolfgang-Goethe-Universität Frankfurt/Main (Germania) (Direttore, Prof. M. Classen).

aaa

Nel 1985 effettua lo stage di aggiornamento in utilizzazione endoscopica del laser presso l'Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori di Milano: Divisione di Endoscopia (Direttore, Prof. P. Spinelli).

 

Nel 1991 effettua lo stage di aggiornamento in chirurgia mininvasiva presso l'Abteilung für Chirurgie, Kreiskrankenhaus Volkach/Main (Germania) (Direttore, Prof. Klose) e presso l'Abteilung für Chirurgie, St. Vinzenz-Krankenhaus Hanau/Main (Germania) (Direttore, Prof. Ritter).

aaa  

Nel 1993 presso l'Università degli Studi di Padova, Istituto di Chirurgia Generale (Direttore,Prof. E. Ancona) frequenta e supera il Corso di perfezionamento in Chirurgia laparoscopica.

aaa

Nel 1996 effettua lo stage di aggiornamento in endoscopia chirurgica presso la Il. Lehrstuhl für Chirurgie der Universität zu Köln (Direttore, Prof. H. Troidl).

aaa

Nel 1996 presso il Minimally Invasive Surgical Center dell'l'INI di Canistro frequenta e supera l'Intensive Course on laparoscopic cholecystectomy, riconosciuto dall'European Association for Endoscopic Surgery and Other Interventional Techniques (Direttore, Prof. E. Lezoche).

aaa

Nel 2000 effettua uno stage in écho endoscopie tridimensionelle presso l'Unité d'Endoscopies dell'Institut Paoli-Calmettes - Centre Régional de lutte contre le Cancer de Marseille (Responsable, Dr. M. Giovannini).

Esperienza lavorativa

Dal 1 giugno 1975 al 31 dicembre 1975 ha ricoperto l'incarico di Assistente interino supplente, a tempo pieno della Divisione di Chirurgia Generale dell'Ospedale Civile B.V. delle Grazie di Latisana (Udine).

aaa

Dal 3 agosto 1976 al 10 agosto 1977 S. Tenente medico di complemento Assistente al Reparto di Chirurgia dell'Ospedale Militare di Udine.

aaa

Dal 1 gennaio 1976 al 30 giugno 1976 ha ricoperto il posto di Assistente incaricato, a tempo pieno (con aspettativa per obblighi militari dal 21.5.1976), della Divisione di Chirurgia Generale dell'Ospedale Civile di Belluno.

aaa

DaI 1 settembre 1977 al 31 agosto 1989 ha ricoperto il posto di  Assistente di ruolo, a tempo pieno, della Divisione di Chirurgia Generale dell'Ospedale Civile di Belluno (ULSS n. 3 - Regione Veneto).

aaa

Dal 1 maggio 1988 al 31 dicembre 1988 ha ottenuto l'incarico di Aiuto corresponsabile ospedaliero, a tempo pieno, della Divisione di Chirurgia Generale dell'Ospedale Civile di Belluno (ULSS n. 3 - Regione Veneto).

aaa

Dal 1 settembre 1989 al 30 giugno 2014 ha ricoperto il posto di Assistente di ruolo, a tempo pieno, (dal 1 agosto 1999 di Dirigente Medico di ruolo, a tempo pieno) della Divisione di Endoscopia (poi Diagnostica e Chirurgia Endoscopica, poi Chirurgia Generale 3 [Endoscopia Diagnostica e Chirurgia Endoscopica]) dell'Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori di Milano (poi, Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori).

aaa

Dal 1 luglio 2014 è in pensione.

aaa

Ha iniziato una collaborazione professionale con la Casa di Cura "Città di Udine".

Capacità e competenze professionali

Ha espletato attività operatoria ed endoscopica presso l'Ospedale Civile di Belluno e attività endoscopica diagnostica e chirurgica presso l'Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori - ora Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori - di Milano.

aaa

In collaborazione con il Dr. Domenico Galluzzo ha introdotto, come unico Centro in Italia, la duttoscopia della mammella. Gli esami sono stati eseguiti presso l'U.O Chirurgia Generale 3 (Endoscopia Diagnostica e Chirurgia Endoscopica) della Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

aaa

Ha partecipato al Gruppo di Lavoro, come Membro della Commissione Regionale "Chirurgia Mininvasiva - Endoscopia Chirurgica", istituita con Decreto della Regione Lombardia n. 8843 del 30 maggio 2003 - Direzione Generale Sanità n. 1366.

aaa

È Referee ECM presso il Ministero della Salute per la professione di Medico Chirurgo per la valutazione culturale e scientifica degli eventi formativi e/o progetti formativi aziendali per Chirurghi Generali, dal 2005 a tutt'oggi.

aaa

È stato incaricato quale Referente per la Qualità nell’U.O. Chirurgia Generale 3 (Endoscopia Diagnostica e Chirurgia Endoscopica) dell'Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori di Milano (poi Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori) dal 2005 al 30 giugno 2014.

Capacità e competenze organizzative

Nel 2000 si è fatto promotore della necessità di dare origine alla Società Italiana di Endoscopia (area chirurgica) di cui è stato il primo Socio Fondatore ed ha provveduto alla sua organizzazione.

aaa

Nel 2007  si è fatto promotore della Società Italiana di Endoscopia Chirurgica, di cui è stato il primo Socio Fondatore ed ha provveduto alla sua organizzazione.

aaa

È stato nominato Segretario della European Society for Surgical Endoscopy, di cui ha scritto lo Statuto.

aaa

Ha organizzato il:

● Il I Congresso Nazionale ISSE, Salerno, ottobre 2001.

● Il Il Congresso Nazionale ISSE, Urbino, settembre 2002.

● Il III Congresso Nazionale ISSE, Padova, settembre 2003.

● Il IV Congresso Nazionale ISSE, L'Aquila, giugno 2004.

● Il V Congresso Nazionale ISSE, Palermo, giugno 2005.

● Il VI Congresso Nazionale ISSE, Verona, giugno 2006.

● Il I Congresso Europeo ESSE, Verona, giugno 2006.

● Il VI Convegno Nazionale ISSE, Duino, settembre 2006.

● Il I Congresso Nazionale SIEC, Pisa, settembre 2008

Capacità e competenze tecniche

Ottima competenza in tutta l’Endoscopia Chirurgica (apparato digerente, apparato respiratorio, apparato urogenitale, duttoscopia della mammella).

Capacità nell'uso delle tecnologie

Ottima conoscenza del sistema in ambiente Windows ed uso dei programmi dedicati alla professione.

aaa

Webmaster di alcuni siti di Associazioni scientifiche e socio-sanitarie

Iscrizione a Società scientifiche

Società Italiana di Endoscopia (area chirurgica):

   ● Segretario Generale dal 3 giugno 2000 al 3 dicembre 2004

   ● Presidente Nazionale dal 1 gennaio 2005 al 31 dicembre 2006

aaa

Società Italiana di Endoscopia Chirurgica:

   ● Presidente Nazionale dal 19 maggio 2007 a tutt'oggi

aaa

American Society for Gastrointestinal Endoscopy (USA)

aaa

Schweizerische Gesellschaft fur Gastroenterologie (Svizzera)

aaa

Gesellschaft fur Gastroenterologie in Bayern e. V. (Germania)

aaa

Società Italiana di Chirurgia

   
 
         
                                                                                       Home  
         
         
a a aaaaa aaaaa a